Mercato sconta governabilità Italia
economia

Mercato sconta governabilità Italia

Le paure di Moscovici sulle elezioni italiane sono un atto di moral suasion per presentare programmi pro-euro da parte di coalizioni e partiti; l’indice azionario italiano ieri ha reagito negativamente ma poi il mercato ha subito riassorbito le paure.

Il mercato sconta la governabilità da inizio anno. L’indice italiano sovraperforma i partner europei di +4% circa nel 2018 sulla scia di diverse notizie:

  • Miglioramento patrimoniale (Npl), lento ma continuo, delle banche italiane
  • Dati macro contrastanti: migliora occupazione, peggiora produttività
  • Governabilità del Paese post elezioni

La Borsa tende ad anticipare i trend economico-politici e sembra scontare i seguenti scenari:

  1. Vittoria M5 che governa con Grasso (ipotesi Bisignani) o con Pd
  2. Nessuna maggioranza immediata e successivo Governo Pdl-Pd
  3. Maggioranza centro destra con appoggio esterno Pd o M5
  4. Due mesi di stallo senza guida, stile Spagna, poi larghe intese alla tedesca

Al mercato non interessa il colore di chi comanda ma è fondamentale avere un interlocutore chiaro, stabile e deciso, è da evitare l’incertezza, le perdite di tempo e l’assenza di trasparenza. L’indice sta attaccando i massimi dell’agosto 2015 (crisi cinese) che corrispondono ai massimi del febbraio 2011 (prima della crisi da spread) e 2009 (rimbalzo post subprime): l’ennesima illusione oppure è la volta buona per lasciarsi alle spalle i 23.500 punti ed il trading range che è iniziato nel 2009? Le insidie nel 2018 sono diverse: allentamento QE, requisiti patrimoniali banche più stringenti, aumento tassi di interesse … Rinascimento italiano o Caporetto?  Ai grafici l’ardua sentenza !

Commenti

18 gennaio 2018

About Author

Guido Gennaccari Laureato in Economia e Commercio all’università La Sapienza di Roma. Appassionato di analisi tecnica è consigliere nel Comitato Direttivo della Siat, interviene come esperto alle trasmissioni televisive in onda su Class Cnbc, intervistato spesso come esperto nelle trasmissioni Ballarò (Rai) e DiMartedì (La7). In passato consulente finanziario per Nuovi Investimenti Sim e Alleanza Assicurazioni; esperienza in ABI e docente nel master in “Gestione dell’attività Bancaria, Assicurativa e Finanziaria” (Economia – La Sapienza), ha collaborato con l’agenzia di stampa Il Nuovo Mercato scrivendo proiezioni di analisi tecnica. Trader per i mercati azionari e future, nel settembre 2008 fonda insieme ad altri trader professionisti la Trading Room Roma.


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.
Consigliamo
Trova lavoro con
Tweet recenti Tweet recenti
Chi c'é online
3 visitatori online
1 ospiti, 2 bots, 0 membri