MIT INCONTRA FRANCESCA GAMBARINI (FI) : VIA COSTI ESORBITANTI E LACCI BUROCRATICI
le interviste di mit, news, politica

MIT INCONTRA FRANCESCA GAMBARINI (FI) : VIA COSTI ESORBITANTI E LACCI BUROCRATICI

Tommaso Mestria della Redazione di MIT – MODERNIZZARE L’ITALIA intervista la Consigliera Comunale di Fidenza Francesca GAMBARINI ( Forza Italia).

 

1) Quali sono le sue valutazioni sui risultati dell’amministrazione del comune di Fidenza?

L’amministrazione Pd di Fidenza è veramente deludente. Il risultato più importante (almeno dal loro punto di vista) è quello di aver fatto ripartire le ruspe e l’espansione urbanistica della città, approvando nuove aree residenziali quando già ci sono centinaia e centinaia di appartamenti sfitti e recuperando dai cassetti progetti faraonici pensati da loro 10 anni fa che deturperanno ancora di più Fidenza. Non contenti, hanno aumentato anche tasse e tariffe. Quel che più preoccupa, però, è la mancanza di un disegno strategico per il futuro di Fidenza, dato che il sindaco sembra più attento all’immagine e all’annuncio ad effetto che all’effettivo benessere dei cittadini.

2) Quali saranno le vostre idee e programmi per conquistare la maggioranza degli elettori nella prossima tornata amministrativa?

A Fidenza si voterà nel 2019. Stiamo lavorando per presentarci uniti e con un programma che si possa davvero mettere in pratica. E’ ancora presto per poterne parlare con precisione ma posso già dire che al centro ci dovranno essere i fidentini con le loro esigenze. Partiremo perciò dalla sicurezza e dai servizi alla persona in modo che i fidentini possano tornare a vivere la città senza dover aver paura e a fruire dei suoi servizi senza vedersi scavalcare da altri. Un altro tema importante sara la sburocratizzazione della macchina amministrativa. Non dovrà più succedere che cittadini, imprese e commercianti per vedere rispettati e soddisfatti i loro diritti debbano andare con il cappello in mano a chiedere un favore a chi comanda in quel momento. I temi da affrontare sono comunque tanti e li analizzeremo uno a uno.

3) Nel 2018 oltre alle politiche si vota anche per il rinnovo del consiglio regionale dell’Emilia Romagna, come giudica lo stato di salute del centro destra nazionale e regionale? Quali i temi programmatici da rilanciare secondo lei? 

A livello nazionale il centrodestra è in ottima salute. A livello regionale, dati i fallimenti del Pd a livello locale, c’è l’opportunità di avere un buon risultato. Ci sarà ovviamente da lavorare duramente ogni giorno. Forza Italia deve mostrare di essere in grado di spezzare il sistema di potere rosso. Servono energie e idee fresche, puntando quindi su persone nuove e piene di idee entusiasmo, affiancati da persone più esperte. Serve una squadra di persone preparate e con voglia di impegnarsi per far qualcosa di buono. A Parma, dato il risultato non esaltante alle comunali, dovremo davvero darci da fare, e auspico che tutti siano della mia idea, per tornare a portare i nostri progetti tra la gente e far vedere che c’è un’alternativa alla sinistra. I temi sui cui puntare? In questo momento credo ad ogni livello le priorità siano la sicurezza e il lavoro.

4) Alla luce delle votazioni Siciliane cosa pensa accadrà alle politiche del 2018? Avremo un testa a testa tra centro-destra e Movimento 5 stelle?

Le elezioni siciliane sono state un’importante iniezione di entusiasmo per il centrodestra. Ora però bisogna continuare a lavorare per presentare agli italiani un progetto serio di governo. Mi auguro che ci sia anche un rinnovamento della classe dirigente: una classe politica nuova per un’Italia che deve cambiare rotta. Non voglio fare previsioni sui risultati elettorali. Credo che lo scenario sia molto incerto ma sicuramente il centrodestra, forte dei suoi principi e anche  alla luce dei disastri di Pd e 5 Stelle può avere un ottimo risultato

5) Quali sono i pilastri portanti del rilancio di Forza Italia a livello Nazionale ma soprattutto locale regionale

A livello locale Forza Italia ha bisogno prima di tutto di puntare su persone competenti e preparate, che magari si siano distinte per la loro capacità anche nella propria professione. In questi anni ci si è basati molto sui consensi raccolti dal presidente Berlusconi. Ora non basta più: serve una classe dirigente locale credibile che possa raccogliere consenso nei territori. I pilastri programmatici devono essere lo stop all’accoglienza indiscriminata di immigrati, politiche sociali mirati a sostenere gli italiani in difficoltà e lo scardinamento definitivo del sistema di potere rosso per iniziare una stagione basata sulla meritocrazia. A livello nazionale credo che attualmente Forza Italia debba proporre soluzioni vere ai problemi più gravi, che in questo momento sono immigrazione, sicurezza e lavoro. Forza Italia deve essere il partito della concretezza in grado di risolvere i problemi. Vanno abbassate le tasse e va ridimensionata la presenza del pubblico nelle attività economiche. Forza Italia deve far capire e capire che eliminando i tanti carrozzoni a partecipazione pubblica e i loro esorbitanti costi si libererebbero risorse da usare per abbassare le tasse e creare le condizioni per un vero rilancio dell’economia.

6) I suoi rapporti con le altre forze di centro -Destra come sono?

A Fidenza il centrodestra attualmente è molto unito e spesso collaboriamo. I presupposti per fare bene ci sono e vogliamo riunire intorno ad un progetto di città tutti coloro che non riconoscono nella mala amministrazione del Pd.

7) La Gambarini in tre aggettivi.

Determinata. Leale. Concreta.

Commenti

14 novembre 2017

About Author

Redazione


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.
Consigliamo
Trova lavoro con
Tweet recenti Tweet recenti
Chi c'é online
4 visitatori online
0 ospiti, 4 bots, 0 membri