MIT INTERVISTA  PIERANTONIO ZANETTIN  (FI) – CANDIDATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI –
le interviste di mit, news, politica

MIT INTERVISTA PIERANTONIO ZANETTIN (FI) – CANDIDATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI –

Intervista a cura di Tommaso MESTRIA a Pierantonio Zanettin, Avvocato e Revisore Contabile, candidato di FORZA ITALIA nel collegio uninominale di Vicenza della Camera dei Deputati. Pierantonio Zanettin si è distinto nelle passate legislature per le sue battaglie a tutela del risparmio ed a favore dello sviluppo del mercato finanziario nel nostro paese. Attualmente è componente laico del Consiglio Superiore della Magistratura.

1) Berlusconi e Salvini propongono la flat tax ma con aliquota differenziata, secondo lei come è meglio procedere?

Forza Italia propone una unica aliquota del 23 per cento, con lo scopo di semplificare il meccanismo di pagamento dell’imposta, far ripartire l’economia e far emergere il sommerso.

2) Le coperture per abolizione Irpef, Irap, dove trovarle?

Siamo convinti che un robusto taglio delle imposte genera un volano positivo per la crescita del PIL, per l’aumento dei consumi e l’emersione del sommerso. È proprio quanto sta accadendo negli Stati Uniti a seguito degli imponenti sgravi fiscali disposti da Donald Trump. Intendiamo adottare quella stessa filosofia sul piano economico.

3) Sul rapporto “deficit pil” e soprattutto “debito pil” con la necessità di ridurre la spesa pubblica che è una priorità. quali sono i provvedimenti necessari per iniziare con tagli seri e strutturali?

Io resto dell’idea che e’ necessario procedere ancora sulla strada della privatizzazione del patrimonio pubblico , previa sua adeguata valorizzazione. Occorre operare anche una seria spending review , partendo dalla applicazione dei costi standard, sia in sanità , ma anche in altri settori della Pubblica Amministrazione. Per recuperare risorse aggiuntive penso anche alla “rottamazione” delle liti fiscali.

4) Sulla tassazione del risparmio e altri strumenti come intende agire?

In questa ultima legislatura il risparmio è stato gravato da una sorta di patrimoniale occulta, che deve essere eliminata. Va abolita la Tobin Tax una imposta inutile e dannosa, come ha dimostrato l’esperienza di questi anni. Credo inoltre che l’aliquota del 23 per cento debba essere applicata anche al capital gain , riducendo quella attualmente in vigore. Soprattutto va garantito agli italiani che nessuna patrimoniale , con il centro destra al governo, colpirà i loro risparmi. Nei programmi di Leu e 5 Stelle, l’ipotesi di una patrimoniale è esplicitamente prevista.

5) il Veneto è stato interessato dal crack delle due banche popolari locali, che ha comportato l’azzeramento dei risparmi di tante famiglie, ha qualche idea a proposito?

La commissione parlamentare d’inchiesta ha dimostrato che il crack non è stato determinato solo dalla mala gestio degli amministratori , ma che al disastro hanno concorso la miopia della politica e le distrazioni delle autorità di vigilanza, che hanno lasciato crescere a dismisura le due banche cooperative, rette con regole anacronistiche ,incompatibili con il mercato finanziario. Credo che in questo contesto sia inaccettabile che a pagare siano solo i risparmiatori. Si deve trovare il modo di garantire loro un equo ristoro delle perdite subite. Sono peraltro convinto vada abolito una volta per tutte il voto capitario nelle società quotate.

6) Quali proposte da membro laico Csm che ha ricoperto in questi anni proporrà nella prossima legislatura per affrontare riforme sulla giustizia?

Come primo atto, se eletto, ripresenterò il mio progetto di legge sui rapporti tra magistratura e politica, c.d. porte girevoli, che neppure in questa legislatura ha completato il suo iter. Riproporrò anche l’inappellabilità delle sentenze di assoluzione da parte del Pubblico Ministero. Inoltre intendo proporre diverse iniziative tendenti a ridurre il carico delle pendenze. sia nel settore civile, che in quello penale

Commenti

22 febbraio 2018

About Author

Tommaso Mestria Collabora alla realizzazione de "le interviste di mit", per questo sito, e scrive per "il Picchio".


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.
Consigliamo
Trova lavoro con
Tweet recenti Tweet recenti
Chi c'é online
2 visitatori online
0 ospiti, 2 bots, 0 membri