DIRITTO ALLA CAS(S)A
news, post@ di mit

DIRITTO ALLA CAS(S)A

Ma di una logica ferrea, davvero. Attanagliati come siamo da un incombente pericolo terrorista pensiamo bene di calunniare e delegittimare coloro che da tale rischio dovrebbero preservarci. Ed il tutto per il semplice fatto che le forze dell’ordine – udite bene – hanno fatto rispettare l’ordine stesso, appunto.

Geniale, no? Si può dire in tanti altri modi – ripristinare la legalità, restaurare il diritto, ecc – ma insomma: il senso è questo. Un atteggiamento, quello avuto da parte dei centri sociali e affini, che avrebbe fatto sobbalzare perfino Monsieur Lapalisse, ma tant’è.

Ora, a voler dare un senso, come dire, più alto al seguente ragionamento si dovrebbe modellare un bel paradosso, magari mettendola semplice, chiedendosi, riferimenti costituzionali a parte, se effettivamente esista un “fantomatico” diritto alla casa. Nel senso: si legge diritto ma è corretto porre una traduzione letterale del termine oppure il vocabolo più vicino al significato “ontologico” è legato ad una qualche forma di egoismo? Dipende.

Il discrimine viene posto in essere da una certa concezione politico – culturale – oltre che da una differente sensibilità etica ad essa collegata – che si pone come linea di demarcazione ideale, ribadisco: la metto semplice, tra statalisti e liberali.

Provo a spiegare: per i primi avere il diritto ad una qualcosa implica la pretesa di ottenere l’oggetto del proprio desiderio – in questo caso una “abitazione” – direttamente, ovvero senza passaggi intermedi, con lo Stato, nelle sue varie ramificazioni, a svolgere il ruolo di erogatore del bene. Con il rischio, si è visto a Roma, di calpestare perfino un diritto naturale che per la dottrina liberale anglosassone coincide con la proprietà privata.

E quindi, ricapitolando: pretendo dei diritti, i quali sono delle elargizioni fatte da una certa forma di centralismo – e va da sé che più diritti si reclamano, più si fa pervasiva la presenza statuale nelle vite dei singoli – e se questi non vengono concessi allora si persegue una volontà requisitoria ad espropriare la proprietà altrui.

Cosa diversa invece è il diritto ad una casa per un individualista. Alias: la possibilità di intraprendere liberamente le azioni che ciascuno reputa maggiormente idonee per costruire, acquistare o prendere in affitto un’abitazione senza – ripeto: senza – che lo Stato interferisca contro questa specifica volontà.

In estrema sintesi:

Il diritto alla proprietà non coincide con il diritto ad una cosa bensì all’azione o alle conseguenze di produrre o guadagnare tale cosa.

Sic et simpliciter. Si fa per dire.

Commenti

29 agosto 2017

About Author

Luca Proietti Scorsoni Luca Proietti Scorsoni, attualmente ricopre l'incarico di Responsabile Provinciale del Settore Comunicazione per Forza Italia a Terni. Nel partito dal 2011, con il Popolo della Libertà. Inoltre collabora da anni con vari blog e associazioni di area liberale. Nel 2015 vince un concorso di idee promosso dal PPE, grazie a cui ha potuto frequentare un corso di formazione politica tenutosi a Bruxelles. In ambito lavorativo svolge attualmente la professione di Copy per conto di una società di marketing ternana. E’ vicepresidente dall'Associazione Amici della Fondazione Ugo Spirito Renzo De Felice - delegazione di Terni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.
Consigliamo
Trova lavoro con
Tweet recenti Tweet recenti
Chi c'é online
12 visitatori online
9 ospiti, 3 bots, 0 membri