TRA TERRORISMO E MANCATA INTEGRAZIONE COSA CI SFUGGE?
news, post@ di mit

TRA TERRORISMO E MANCATA INTEGRAZIONE COSA CI SFUGGE?

Non passa giorno che i fatti di cronaca non ci facciano parlare (spesso purtroppo) di immigrazione e tutto ciò che ad essa è collegato. Di seguito il discorso di Minniti, pronunciato dal palco della Festa del Fatto Quotidiano in Versiliana e condiviso sulla fanpage del Partito Democratico, preceduto da una considerazione di Corrado Canafoglia su cui si può essere d’accordo o meno ma che… condividendola, mi sento di condividere con voi, ricordandovi che lo spazio per commentare è sempre aperto e sempre vostro (Paolo Belogi).

Condivo ciò che dice Minniti “c’è correlazione tra terrorismo e mancata integrazione”. Ma cosa serve per integrare un immigrato? Un lavoro serio, un alloggio serio, l’accettazione da parte sua delle nostre regole basilari che abbiamo raggiunto e codificato dopo secoli di evoluzione culturale, regole chiare da rispettare, unite a pene certe da scontare. Presenti questi elementi esistono i presupposti per un’integrazione vera.

In Italia esistono oggi tali presupposti? Esiste un lavoro per tutti coloro che vengono qui, che non sia spesso schiavo moderno o peggio ancora vittima della malavita o del malaffare? Esistono alloggi per tutti gli immigrati, che possano pagare con il reddito del loro lavoro? Tutti gli immigrati, e dico tutti, hanno la volontà di accettare le nostre regole basilari? Abbiamo leggi chiare e pene certe all’interno delle quali tutti, e non solo gli immigrati, devono muoversi?

Se la risposta a queste domande è si, allora ha ragione il Ministro, altrimenti sono tutte enunciazioni pericolose, che creano i presupposti del terrorismo. Bastano dieci persone, in mezzo alla marea umana che arriva, i quali decidono di diventare terroristi ed i principi ministeriali restano tali e non si traducono in fatti.

E poi, senza diventare terroristi, esiste la soglia più bassa della criminalità e purtroppo i recenti e continui continui fatti di cronaca confermano che ne stiamo importando a iosa. Tutto ciò a danno di noi italiani e dei tanti immigrati regolari e felicemente integrati.

Il Ministro Minniti annuncia un Piano per l’integrazione nazionale: “Non c’è nessun rapporto tra terrorismo ed immigrazione. C’è invece un rapporto tra terrorismo e mancata integrazione”.

 

Commenti

5 settembre 2017

About Author

Redazione

Raggiungici per le tue osservazioni o invia i tuoi articoli da pubblicare a redazione@modernizzarelitalia.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.
Consigliamo
Trova lavoro con
Tweet recenti Tweet recenti
Chi c'é online
3 visitatori online
2 ospiti, 1 bots, 0 membri