Cancelletti per bambini; come scegliere il modello in base alla necessità

Uno dei sistemi più semplici ed efficaci per riuscire a proteggere il nostro bambino in casa è quello dei cancelletti. I pericoli sono ovunque, anche fra le mura domestiche, e se abbiamo un bambino piccolo ci rendiamo conto di tutti gli spazi o gli oggetti che potrebbero essere dannosi per lui. La soluzione più rapida ed efficace, che al tempo stesso può permettere al bambino di rilassarsi e giocare tranquillamente, sono i cancelletti utilizzati e fissati per escludere stanze o spazi eventuali.

Ovviamente fin dai primi passi del piccolo, dobbiamo subito riuscire a circoscrivere la sua area di gioco, ma soprattutto escludere categoricamente l’accesso ad alcuni ambienti, come ad esempio le scale e la cucina. Escludere questi due ambienti con un cancelletto è semplice ed efficace, anche perché si tratta di due posti decisamente pericolosi. I vari tipi di cancelletti possono essere di diverse dimensioni, con annesse delle prolunghe specifiche, con posizionamento a pressione e dalle diverse chiusure. Di solito li troviamo comunque in commercio di tipo lineare con misure regolabili da un minimo ad un massimo. Spesso ci è permesso di estenderli con determinati pannelli extra montabili su entrambi i lati e sostanzialmente li producono in plastica dura, ma è possibile trovarli anche in metallo o legno. La fascia di prezzo di questi cancelletti è piuttosto varia, i più economici in commercio partono già dai 20 euro. Per conoscerli tutti visitate il sito Cancelletto per Bambini.

Se abbiamo la necessità di escludere un oggetto in particolare e non una stanza dalla porta d’ingresso, possiamo sempre ripiegare sui cancelletti ricurvi. Sono cancelletti particolari che presentano una curvatura, di solito sono costruiti in metallo perché ideati per escludere stufe o camini accesi, eccessivamente pericolosi per il bambino. In questo caso varia il modo di fissaggio, ma come per i modelli lineari dipende dal brand e dalla tipologia.

Sostanzialmente fra modelli lineari, prolunghe e modelli curvi, possiamo benissimo riuscire ad escludere angoli o stanze intere della nostra abitazione per consentire la massima sicurezza. La caratteristica importante da tenere a mente riguardo ai cancelletti è il tipo di chiusura, bisogna ricordare che deve essere semplice da aprire, sempre posizionata in un posto difficilmente raggiungibile dal bambino, e senza alcuna serratura con chiave.